FAQ

Tramite il servizio E-moving, A2A mette a disposizione dei cittadini la prima infrastruttura italiana completa adatta alle esigenze dell’intero parco veicolare elettrico:

  • per scooter, moto, quadricicli ed automobili;
  • a velocità lenta-media-veloce (da 3,6 a 22 kW in corrente alternata e fino a 50 kW in corrente continua);
  • con prese diverse (Tipo 3A - SCAME, Tipo 2 - Mennekes, ChaDEMO e CCS Combo 2)

Le stazioni di ricarica incluse nel servizio E-moving sono:

  • Isola Digitale: Un’Isola Digitale è uno spazio outdoor tecnologico a disposizione dei cittadini e dei turisti per comunicare, informarsi e spostarsi in maniera sostenibile. Ogni Isola è dotata di un parcheggio per ospitare i motocicli ed i quadricicli totalmente elettrici, e permettere la ricarica fino a 3 kW tramite accesso con tessera RFID e cavo di ricarica di tipo 3A - SCAME. Le isole possono avere dagli 8 ai 12 stalli, impiegati principalmente dalla società di car-sharing, di cui dai 2 ai 4 riservati ai clienti E-moving.
  • Colonnina AC: La Colonnina consente di alimentare due veicoli elettrici contemporaneamente ciascuno utilizzando una delle seguenti prese:
    • presa Tipo 3A - SCAME LIBERA monofase (max 3 kW), per ricaricare scooter/quadricicli in un tempo compreso tra 6 e 8 ore.
    • presa Tipo 2 - MENNEKES fino a 22 kW per ricaricare autoveicoli con ricarica standard (3 kW monofase) o rapida fino a 22 kW trifase in meno di 1 ora. Quest’ultima modalità di ricarica è utilizzabile solo da veicoli predisposti con uno specifico carica batterie ad alta potenza in corrente alternata.
  • Fast Charge. Queste stazioni di ricarica di ultima generazione consentono di promuovere a 360 gradi i valori della mobilità sostenibile in quanto sono compatibili con tutti gli standard tecnici attualmente idonei per la ricarica elettrica in luogo pubblico, dunque utilizzabili da tutti i veicoli commerciali. La nuova stazione si compone di:
    • cavo ChaDEMO per la ricarica fino a 50 kW in corrente continua, può essere utilizzato principalmente da auto predisposte di marca Kia, Mitsubishi, Nissan, PSA e Toyota;
    • cavo CCS Combo 2 per la ricarica fino a 50 kW in corrente continua, può essere utilizzato principalmente da auto predisposte di marca Audi, BMW, Daimler, Porsche, Volkswagen;
    • presa Tipo 2 - Mennekes posta centralmente per la ricarica in corrente alternata fino a 22 kW, come sulle Colonnine

La regolamentazione della sosta e la conseguente segnaletica sono state definite congiuntamente con i Comuni sulla base dell’esperienza di A2A e nel rispetto del Codice Stradale. Per evitare soste a tempo indeterminato e per meglio sfruttare il servizio di ricarica veloce, sulle stazioni Fast Charge la sosta sarà consentita per la sola ricarica e non potrà protrarsi per più di 60 min. La sosta di 1 ora garantirà la ricarica completa alla maggior parte dei veicoli che permettono la ricarica in corrente continua. Per le colonnine a corrente alternata (AC) e per le Isole Digitali è invece in corso un lavoro di revisione per evitare soste prolungate o utilizzo delle aree di ricarica come parcheggi.

Si potrebbe incorrere in sanzioni previste dal Codice della Strada, oltre a causare l’impossibilità agli altri utenti di ricaricare. Si consiglia pertanto di spostare il veicolo al termine della ricarica e comunque non oltre la durata massima imposta dalla segnaletica verticale

La segnaletica orizzontale è definita dal codice della strada: ovvero strisce gialle e simbolo del tradizionale distributore di carburante.  La segnaletica verticale indica il divieto di sosta a tutti i veicoli tranne a quelli in ricarica (elettrici o ibridi plug-in) per un tempo massimo – ove previsto - in funzione della tipologia di infrastruttura di ricarica, come definito dalle specifiche ordinanze comunali.

La durata della ricarica è in funzione della potenza di ricarica messa a disposizione, della capacità della batteria, e dal tipo di alimentatore del veicolo. Indicativamente presso le Colonnine AC, per veicoli con ricarica tradizionale a 3 kW sono necessarie dalle 6 alle 8 ore, mentre per i veicoli con ricarica a 22 kW è possibile caricare l’80% in 1 ora. Sulle stazioni Fast Charge, per i veicoli predisposti alla ricarica in corrente continua, è possibile invece raggiungere l’80% della carica in meno di 30 minuti. Per maggiori informazioni si rimanda al sito del costruttore della propria auto.

Per utilizzare il servizio è necessario dotarsi della card E-moving e sottoscrivere un abbonamento che consente di effettuare un numero illimitato di ricariche presso la rete di ricarica pubblica.

È necessario registrarsi online alla pagina "Richiedi la Card" e versare la quota di registrazione tramite bonifico bancario. La tessera sarà inviata per posta ordinaria nei giorni successivi al pagamento.

È  possibile anche attivare l’abbonamento e ricevere la tessera A2A presso:

E-Move.me
Milano, via Santa Maria alla Porta 11
Tel. +390287022713
www.E-move.me

A2A crede fortemente nello sviluppo della mobilità sostenibile. Fino al 31.12.2017, è possibile usufruire del servizio e ricaricare presso l’intera rete pubblica E-moving alle seguenti tariffa promozionali:

  • Abbonamento “Consumer”: riservato alle persone fisiche che utilizzano il servizio a scopo personale e alle persone giuridiche che, svolgendo un’attività diversa da quella oggetto dell’abbonamento Business
    • 30 € per l’abbonamento iniziale per i primi tre mesi di utilizzo, comprensivo di attivazione e consegna tessere
    • 15,10 € per i successivi rinnovi trimestrali
  • Abbonamento “Business”: riservato alle persone fisiche e giuridiche che svolgono attività di trasporto di merci e persone, spedizioni, noleggio veicoli con o senza conducente, servizio di taxi, car-sharing e analoghe, commercio di autovetture e autoveicoli leggeri o che comunque utilizzeranno il servizio di ricarica con modalità e/o per finalità diverse da quello oggetto dell’Abbonamento Consumer:
    • 15 € + I.V.A. per ciascuna tessera richiesta con fatturazione a pagamento effettuato
    • € 0,40 + I.V.A. per ogni kWh in funzione dell’energia prelevata per le operazioni di ricarica, con fatturazione e report dei consumi mensili

 

Bonifico bancario con i seguenti riferimenti:

Beneficiario: A2A S.p.A.
Codice SWIFT: BLOPIT22
Codice IBAN: IT41T0311111237000000001735
Banca: UBI Banca S.p.A.

 

Oppure acquisto con carta di credito o contanti presso il negozio E-move.me.

In questo caso la prima cosa da fare è comunicare al numero verde 800.035.151 o scrivendo a e-moving@a2a.eu la disattivazione della tessera.

A2A si impegna a ritirare e a sostituire gratuitamente le tessere non funzionanti.
In caso di danneggiamento, furto o smarrimento, una nuova tessera può essere richiesta al costo di 15 €.

La nuova tessera sarà inviata all’indirizzo utilizzato al momento dell’iscrizione, oppure a un nuovo indirizzo se comunicato, mentre la validità dell’abbonamento rimarrà invariata.

La spedizione della tessera avviene per posta raccomandata e sono necessari mediamente tra i 3 e i 10 giorni dalla data di richiesta. Se nel frattempo la tessera non è ancora arrivata, può contattarci al numero verde 800.035.151, oppure all'indirizzo email e-moving@a2a.eu.

L’abbonamento al servizio ha validità trimestrale, a partire dalla data di attivazione della card. Il trimestre decorre dal primo giorno del mese. Se la tessera viene attivata entro il 15 del mese, l'abbonamento avrà validità a partire dal 1° giorno del mese corrente, dopo il 15, il trimestre decorrerà a partire dal 1° giorno del mese successivo. Verrà inviato un reminder via mail per il rinnovo; se non si procederà al pagamento la tessera sarà disattivata.

È possibile richiedere la riattivazione di una tessera precedentemente disattivata a fronte del versamento della quota di abbonamento trimestrale senza ulteriori costi aggiuntivi.

L’offerta attuale del servizio prevede la sottoscrizione di un abbonamento trimestrale e l’utilizzo dell’apposita card.

In caso di problemi è possibile contattare il numero verde 800.035.151
Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00

Oppure via mail: e-moving@a2a.eu

La tessera è uninominale e associata ad un unico veicolo tramite targa. Nel caso di mancato rispetto di queste regole, A2A si riserva di segnalare eventuali abusi.

Contattando il numero verde 800.035.151
Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00

Oppure via mail: e-moving@a2a.eu

L’uso di prolunghe, adattatori o simili su luogo pubblico in Italia non è ammesso dalle norme di sicurezza.

La rete di ricarica pubblica A2A è stata sviluppata prioritariamente nelle città dove A2A è leader di mercato, cioè Milano e Brescia oltre che a Sondrio, Morbegno e Tirano. Per conoscere le posizioni delle colonnine di ricarica consulta la nostra mappa.

No. Altre stazioni di ricarica non presenti sul sito sono riservate a società private di car-sharing

Al momento la sosta è gratuita e riservata per le auto in carica, per la durata massima imposta dalla segnaletica preposta.

Contattando il numero verde 800.035.151
Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00

Oppure via mail: e-moving@a2a.eu