Immagine testata

News

01 giugno 2021

Lumezzane, inaugurata la nuova rete di ricarica per veicoli elettrici

Cinque nuove colonnine integrate circuito E-moving


Lumezzane, 31 Maggio 2021 – È stata inaugurata oggi la nuova rete cittadina dedicata alla e-mobility e frutto del protocollo d’intesa tra il Comune di Lumezzane e A2A Energy Solutions – società del Gruppo A2A che offre soluzioni e tecnologie di mobilità elettrica, efficienza energetica e gestione calore –, con l’obiettivo di rendere sempre più green il territorio bresciano.

Complessivamente si tratta di 5 infrastrutture di ricarica, tra cui due Fast Charge posizionate in via Monsuello, una all’altezza del civico 16 e l’altra nei pressi del Centro Commerciale, e tre Quick Charge in Via X Giornate, al Municipio e in Via Cefalonia. L’individuazione delle posizioni è frutto della conoscenza del tessuto urbano del Comune e della consolidata esperienza di A2A Energy Solutions in temi di mobilità.

Le infrastrutture, tutte di nuova generazione, permettono la ricarica in contemporanea di 2 veicoli elettrici e sono accessibili tramite un sistema improntato alla semplicità di utilizzo che garantisce un facile accesso al servizio e un supporto continuo agli utilizzatori, con gestione da remoto di ogni stazione di ricarica. L’integrazione nel circuito E-moving, inoltre, consente agli utenti finali l’accesso sia con la App A2A E-moving che con la tessera a tutte le infrastrutture della rete.

Anche queste infrastrutture, come tutte quelle del circuito E-moving, sono alimentate con energia verde 100% rinnovabile, certificata dal marchio ‘100% GREEN A2A’.

“Il Comune di Lumezzane chiude il traguardo fissato a suo tempo dal “Patto dei Sindaci” con la sottoscrizione della convenzione stipulata con A2A per l’istallazione delle 5 colonnine di ricarica per auto elettriche. – dichiara l’Assessore all’Ambiente del Comune di Lumezzane Ing. Andrea Pietro Capuzzi La mobilità a basso impatto ambientale è uno dei cardini su cui si basa la riduzione della produzione di CO2. Anche la mobilità “elettrica” necessita di una rete con punti di rifornimento/ricarica; da oggi Lumezzane fa parte di questa rete.

Nella scelta dell’azienda – continua l’Assessore -  per l’istallazione delle colonnine è stata determinate la certificazione che l’energia distribuita fosse 100% prodotta da fonti rinnovabili, considerato che l’energia elettrica viene prodotta per la maggior parte con combustibili fossili, raggiungendo cosi l’obiettivo di ridurre sia l’utilizzo di energia da fonti fossili, sia la riduzione di emissioni, superando il semplice sdoppiamento del punto di emissione” 

Grazie alla nuova rete cittadina, Lumezzane entra a far parte del circuito E-moving sviluppato da A2A e già presente anche nelle città di Milano, Brescia, Bergamo, Cremona, Crema, Rovato, Concesio, Rezzato, Cellatica, Monfalcone, Sedriano, Carugate e in Valtellina. 

Per il Gruppo A2A è un ulteriore passo in avanti per il raggiungimento degli obiettivi del proprio Piano di Sostenibilità, con il fine di aiutare le comunità in cui opera ad essere protagoniste di una nuova economia circolare, low carbon, basata su reti e servizi smart.

Dal 2010, con il progetto E-moving, A2A ha sviluppato una rete di oltre 750 punti di ricarica pubblici per la ricarica di veicoli elettrici a 2, 3 e 4 ruote. Lo sviluppo della rete, attraverso l’implementazione di stazioni di ricarica che adottano tecnologie innovative, è reso possibile anche grazie all’esperienza e alle sperimentazioni in corso a Milano in via Ponte Nuovo e in Viale Giovanni Da Cermenate, a Brescia e a Salò, dove A2A ha realizzato quattro E-Hub per la ricarica dei veicoli elettrici della propria flotta: una scelta green per contribuire alla crescita di una mobilità più smart, più innovativa e più sostenibile.